Frullati, estratti e centrifugati: i 5 falsi miti

Frullati, estratti e centrifugati: i 5 falsi miti

Frullati, estratti e centrifugati: le differenze

Il centrifugato è realizzato tramite la centrifuga, che conserva solo la parte liquida di verdura e frutta. Si ossida velocemente (diventa scuro), e necessario quindi berlo subito e perde buona parte dei principi nutritivi, che rimangono all’interno delle fibre non passate. L’estratto viene preparato tramite un meccanismo a vite che schiaccia e setaccia frutta e verdura, agendo più lentamente ed il preparato si ossida meno. Ma anche con l’estratto vengono perse molte fibre. Il frullato in genere è realizzato utilizzando frutta o verdura addizionati volendo con latte e/o ghiaccio. A differenza dei primi due, i frullati conservando tutta la materia prima e sono ricchi delle loro fibre naturali.

Sono sostituti della colazione – Falso

Non sono consigliati, se assunti da soli, in quanto non consentono di incamerare le giuste calorie per arrivare fino ad ora di pranzo e possono quindi spingerci ad integrarli a metà mattinata, con altro cibo.

Possono sostituire il pranzo – Falso

Se i frullati sono a base di verdure, il loro contenuto energetico è insufficiente per arrivare ad ora di cena, se invece sono a base di frutta, possono causare un picco glicemico, causando un aumento dell’insulina nel sangue, per poi calare bruscamente, dandoci improvvisamente un senso di mancanza di energie.

Fanno dimagrire: Falso

Partendo dal presupposto che nessun cibo è in grado di far perdere peso, bisogna quindi valutare quale tipologia può aiutarci a contenere le calorie. Il consiglio è quello di utilizzare maggiormente le verdure, meno cariche di calorie, e meno la frutta in quanto ricca di fruttosio, zucchero naturale non proprio indicato per chi vuole perdere peso.

Sono detossinanti: Falso

Eliminare le tossine tramite assunzione di cibo è sbagliato, in quanto se si è “intossicati” è bene regolare un po’ tutto lo stile di vita: variare l’alimentazione, dormire le giuste ore, svolgere moderata attività fisica ed altro. Disintossicarsi assumendo frullati, centrifughe od estratti non è quindi sufficiente ed è di fatto un falso mito, ad uso e consumo per chi li vende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *